Capoposto

Le cinque camere della Masseria Celentano sono ampie, comode e in stile casa padronale tipico della Puglia di metà ‘800. Gli arredi, quasi tutti di antiquariato locale, sono inseriti nelle architetture restaurate con rigore filologico, per restituire intatte agli ospiti le atmosfere della vita rurale dell’epoca.

Gli ambienti e i manufatti presenti, raccontano una storia antica di pastori erranti: le stalle con le mangiatoie, il grande camino in mattoni, la cucina a legna e la cappella per le preghiere sono il nostro piccolo museo di storia rurale.

Tutte le stanze hanno ampie e luminose finestre o terrazzi, e comodi bagni con finiture di gran pregio.

La rete wi-fi è presente in tutte le camere e gli spazi comuni. Il silenzio e la tranquillità sono garantiti dalla campagna circostante nonché dagli infissi insonorizzati e dotati di zanzariera.

Ogni stanza ha un nome e ogni nome è un vino della cantina di Alberto Longo: le Fossette, le Cruste, Capoposto, Donnadele. L’ultima, Citernaprende nome dall’olio extravergine dei nostri uliveti.

La colazione è nello stile della masseria: il pane caldo, le confetture della casa e la frutta del nostro orto predispongono al meglio la giornata che continua con un tuffo o un’escursione nei dintorni.

A disposizione degli ospiti c’è una grande sala dotata di televisore panoramico e divani più alcune stanze per immergersi nella lettura. Per mantenersi in forma consigliamo una nuotata

nella grande piscina, in attesa del pranzo o della cena che, nella bella stagione, vengono serviti a bordo vasca.

 

Verifica disponibilità